I Fiori & Il Cantico dei Cantici

ADEI WIZO-Comunita’ Ebraica di Napoli: Naples’ Jewish Community presents a wonderful Commemoration Celebration on the 4th of November to remember the Day of End World War II.

Three International Artists Sara Hazan Levy-Walther Linis-Luciano Tagliacozzo with a significant Paintings’ Gallery Exibition is going to be followed by a Classical Music Concert with Yael Amato violin Alessandro Parfitt cello with music by Bach cello and violin solos and several classical Jewish Composers, G. Perlmann and traditional Jewish Melodies. The Event intends to bring a strong message of unity within Arts who together can bring the same message of unity which belongs ever to the Jewish Nation and the entire world.

unnamed

ADEI WIZO-Comunita’ Ebraica di Napoli

Presenta il Prof. Ottavio Di Grazia

PROGRAMMA MUSICALE

J.S.Bach,  Aria sulla quarta corda per violino e violoncello

J.S.Bach, Suite n.1 per violoncello solo

J.S.Bach , Allemande per violino solo

Popper, Polonaise per violoncello

Perlmann, Hebrew Dance per violino e violoncello

Tre Melodie Ebraiche per violino e violoncello

Yael Angela Amato

Violinista Italiana, Solista e Camerista, allieva di Beatrice Antonioni, si diploma con il massimo dei voti e prosegue gli studi in Svizzera con Tibor Varga ed a Londra con Yfrah Neamn, Emmanuel Hurwitz, Tra le sue interpretazioni musica Contemporanea e prime esecuzioni tra cui John Ireland, Bernard Van Dieren , Belissario, oltre a repertori classici da Vivaldi a Max Bruch. Premiata a concorsi Nazionali ed Internazionali, a Roma, Reggio Calabria, Londra e Budapest e’ attiva anche come primo violino e solista in Orchestre Giovanili e Professionali, in Italia ed all’Estero. Docente di violino presso il Liceo Musicale M. di Savoia, e’ attiva anche nella promozione didattica di Progetti innovativi quali Musequality, presso Citta’ della Scienza. Ha effettuato varie registrazioni per la BBC, Radio Suisse Romande e Radio France. Suona un violino della Scuola di Parigi 1780.

Alessandro Parfitt

Violoncellista Italo-Britannico, Inizia lo studio musicale all’età di tre anni sotto la guida della mamma si iscrive al Conservatorio di Napoli all’eta’ di otto anni per invito del Direttore Vincenzo De Gregorio, dove attualmente frequenta il 6° anno del Corso Ordinamentale. Partecipa da vari anni a manifestazioni giovanili in Ensemble e come Solista, distinguendosi in Concorsi Nazionali ed Internazionali, vincendo gia’ dall’ eta’ di nove anni per tre anni consecutivi il 1° Premio al Concorso Europeo Luigi Denza di Castellammare di Stabia. Frequenta le Masterclass del M° Ilie Ionescu, primo violoncello del San Carlo. Suona un violoncello Neuner & Hornsteiner del 1856.

Sara Hazan Levy

Artista Italo-Messicana, pittrice e incisore che lavora con zinco, olio su tela e acrilico. Lo stile e’ considerato naive, e rappresenta spesso scene di vita Messicana e di vita giornaliera, con colori molto vivi ben marcati. Ha tenuto Esposizioni a livello mondiale, in particolare a Costa Rica, Inghilterra, Stati Uniti, Messico, Spagna,Italia e Israele.

Walther Linis

Artista Danese, dipinge eccellentemente in stile moderno alle volte surrealista, dove i colori sono estremamente vivi e i tratti nascondono molte figure che si vanno scoprendo man mano in modo infinito. Molto conosciuto per i ritratti e le sculture di Vichinghi. Di particolare fascino ilvichingo che si trova davanti alla sua abitazione. Le sue opere sono molto richieste in tutto il mondo.

Luciano Tagliacozzo

Scrittore traduttore saggista ed artista ebreo napoletano, nelle sue mostre di pittura alterna il post impressionismo della paesaggistica all’espressionismo astratto codice del viaggio dell’uomo moderno fra “le direttrici maestre dell’anima” , direttrici “Behinot” che come nella qabalah ebraica si presentano come luci e colori “mondo dei punti”.

About the Author
Yael Amato is an Italian violinist who has worked with such major musicians as Tibor Varga, Igor Oistrach, Emanuel Hurwitz, Eiluned Davies and Beatrice Antonioni. As a soloist she has performed in Europe and Italy in the most renowned concert halls, recording for Italian National Radio and TV, Radio Suisse Romande and BBC. She led the Martucci Orchestra at the age of seventeen and the following year became leader of the Martucci Piano Trio, and first violin in the early music ensemble Cappella della Pietà de' Turchini led by Antonio Florio. She was assistant to the late Italian Concert Violinist Beatrice Antonioni at Cava de Tirreni Masterclass, with whom she started the Sirenide Project promoting the Ensemble Sirenide and Zelter Ensembles.[1] In October 2009 she played for the commemoration concert leading and conducting the Camerata Zelter with the participation of the brother Giovanni Antonioni . Promoter of modern and inedited Composers from 2006 started research-based performance with a series of concerts with Zelter Trio and Zelter Quartet, and Sefarad Trio with whom is active on a research on Jewish Music with particular interest on Sefardi-Ladino Music as well as Classical Jewish Composers, like Bloch, Perlmann, Bruch and Goodman
Comments